Chi fa da se, fa per tre… Il CdQ elimina i bandoni pericolosi su Via di S. Alessandro

Dopo numerose lettere, email e telefonate rimaste inascoltate, abbiamo deciso che la prima cosa giusta da fare, in questo inizio 2017, fosse eliminare quei pezzi di lamiera oscillanti sul marciapiede di via S. Alessandro, vicino alla scuola materna.

Nessuno dal Comune di Roma ha ascoltato le nostre ripetute richieste d’intervento e così, negli anni, quella che era la recinzione del cantiere della scuola elementare è diventato un simbolo di degrado e una mini discarica. Il materiale da costruzione rimasto incustodito è stato completamente saccheggiato, i pali in legno che sostenevano i bandoni si sono deteriorati ed il tutto è andato via via peggiorando, fino a mettere in pericolo l’incolumità dei cittadini per i pezzi di lamiera che si staccavano e volavano con il vento.

Così abbiamo deciso di intervenire, eliminando i legni ormai marci e tutti i pezzi di lamiera più pericolosi; ma non basta, nei prossimi giorni presenteremo un esposto ai Vigili Urbani per la mancata manutenzione dell’intera area, ormai abbandonata da troppo tempo.

Speriamo che questo serva per far si che, chi doveva intervenire per competenza, metta in sicurezza quell’area recintandola a dovere ed eliminando tutto il materiale edile accatastato al suo interno. Inizia così il 2017 per il CdQ, presenti e battaglieri, sempre al fianco dei cittadini.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo dei Sempre Attivi

Media voto: 4.00 su 5.00

Lascia un Commento

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. Ulteriori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close