Prolungamento Metro B – Le novità

Anche oggi è uscito un nuovo articolo sul prolungamento metro B dal titolo “Per il prolungamento della B rischio causa da 100 milioni.”

Articolo Repubblica

Ovviamente siamo felici che se ne parli, perché un’attenzione mediatica “alta” contribuisce a tenere “alto” l’interesse collettivo su quest’opera, così importante per gli utenti del trasporto pubblico della zona Est della città, ma desideriamo darvi ulteriori informazioni al riguardo ed aggiornarvi su alcune novità e su quanto abbiamo fatto (e continueremo a fare fino all’apertura dei cantieri!) in questi ultimi mesi noi del CdQ di Casal Monastero, insieme al CdQ di Torraccia e ad altre realtà territoriali: insieme abbiamo continuato a “martellare” le istituzioni per fare in modo che l’iter non si fermasse definitivamente per mancanza d’interesse, e, nonostante le ben note vicissitudini politiche sia comunali che nazionali e un “avvicendamento” importante come quello dei vertici della Soc. Romametropolitane, abbiamo intessuto una fitta serie di telefonate, email ed incontri proprio per evitare che questa gara – ormai da tempo aggiudicata – potesse finire nel dimenticatoio delle opere incompiute.
Dopo l’incontro avuto con il MIT nel marzo dello scorso anno e dopo l’interesse ribadito dalla nuova Giunta nel corso della prima Commissione Mobilità del settembre scorso, nei mesi scorsi abbiamo avuto modo di incontrare l’Assessore Berdini – anche lui assolutamente favorevole alla realizzazione dell’opera, ma riducendo le cubature – e ci siamo relazionati con il Presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Stèfano il quale, concordando con le recenti dichiarazioni rilasciate su Facebook dall’Assessora Meleo, ritiene che questa infrastruttura sia strategica per la nostra città.

Tutto ciò concorre a delineare un quadro di assoluto ottimismo in merito alla fattibilità dell’opera, ma al tempo stesso pare che sia irrinunciabile/indispensabile un’azione costante di sollecito da parte dei Comitati verso le istituzioni.

Ad esempio, a nostro avviso, tra le notizie importanti che i cittadini avrebbero dovuto ricevere dai referenti istituzionali o dai media, c’è lo scambio di lettere avvenuto tra la Regione Lazio e Roma Capitale sulla questione dei 99 milioni posti a carico del Bilancio Regionale.
La notizia è che, finalmente, i due Enti si sono parlati ufficialmente e pare che tali fondi siano rimasti – fortunatamente – a disposizione di questo appalto (vedi foto allegate).

Inoltre, sempre recentemente, abbiamo avuto un incontro informale con alcuni referenti del Ministero delle Infrastrutture, i quali hanno confermato la disponibilità ad accordare un eventuale sostegno economico all’appalto per sopperire alla intervenuta indisponibilità delle aree a compensazione.
Infine, in collaborazione con i rappresentanti della CGIL regionale, incontreremo l’Assessore alla Mobilità della Regione Lazio per conoscere eventuali ulteriori sviluppi della questione.

Infine, per mantenere fede al nostro slogan dei “sempre attivi”, intendiamo convocare entro breve un’Assemblea Pubblica – insieme alle altre realtà territoriali – per illustrare l’attuale situazione procedurale alla cittadinanza e possibilmente ricevere buone notizie dai rappresentanti istituzionali che saranno invitati all’incontro.

A presto, quindi!

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo dei Sempre Attivi

Media voto: 3.50 su 5.00

Lascia un Commento

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. Ulteriori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close