Casal Monastero: ripulito il Parco del Serpente

0
12

Dal sito RomaToday

Zaghini: “Il piano di decoro deve proseguire”
Alessandro Zaghini, presidente del comitato di quartiere Casal Monastero: “Interventi anche per lo sfalcio dell’erba sui marciapiedi in betonella, in alcuni punti è difficile anche camminare”

Tante le novità legate al decoro delle aree verdi nel quartiere Casal Monastero. Prima tra tutte lo sfalcio dell’erba avvenuto proprio nei giorni scorsi al parco del Serpente. Da mesi, infatti, i residenti attendevano questa tipologia di intervento, richiesta più volte anche dal comitato di quartiere. Le operazioni di ripristino del decoro, hanno poi interessato anche la rotonda di via di Sant’Alessandro, dove l’erba alta creava non pochi disagi anche alla circolazione. Nonostante i due interventi, però, anche altre aree verdi presenti sul territorio del quartiere di Casal Monastero, richiedono interventi di riqualificazione: i parchi di via Nomentum, via Elisea Savelli e quelli di Castelnuovo di Farfa e Pratolungo, come spiegano dal comitato.

E’ Alessandro Zaghini, presidente del comitato di quartiere a spiegare la necessità di interventi di ripristino del decoro urbano anche sui marciapiedi. Sì perchè i marciapiedi delle strade di Casal Monastero sono realizzati in betonella e senza manutenzione l’erba cresce a dismisura, creando intralcio soprattutto ai pedoni. “In alcuni punti dei marciapiedi è quasi difficile passare – spiega Zaghini – è necessario un intervento da parte dell’azienda Ama che ripulisca i tratti in cui i marciapiedi sono maggiormente rovinati”. E con l’auspicio che anche agli altri parchi venga conferito decoro, conclude: “Ci auguriamo che il progetto di riqualificazione prosegua a tutte le aree verdi presenti sul territorio”.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00