Coronavirus, il Comitato di Casal Monastero in soccorso degli anziani del quartiere

0
363

Dal sito RomaToday

I volontari del comitato e i cittadini che vorranno unirsi a loro, potranno fare la spesa per gli anziani e comprare per loro i farmaci di cui necessitano

La spesa a domicilio e il ritiro di medicinali presso le farmacie. È questa l’idea che il comitato di quartiere Casal Monastero (IV Municipio) ha lanciato nei giorni scorsi per fornire assistenza e supporto agli anziani, che rientrano tra le categorie più fragili e maggiormente esposte al rischio di contagio del Coronavirus. Il servizio funzionerà su base volontaria e, in attesa di una strutturazione concreta, mira per ora a raccogliere adesioni anche tra i cittadini. Non solo, punta a informare quanto più possibile i beneficiari dell’offerta.

Dal Comitato di quartiere l’aiuto agli over 65
A raccontare l’idea della nobile iniziativa è Elvina Gjoni, presidente del comitato di quartiere che ai nostri taccuini ha detto: “Vogliamo far sapere agli anziani e a coloro che sono in difficoltà che il comitato di quartiere c’è ed è pronto a dare una mano. Questo è il momento per dimostrare ancora di più di essere una comunità coesa”. Volontari di Casal Monastero si offriranno quindi di fare la spesa, o acquistare farmaci su richiesta per provvedere poi alla consegna a chi ha richiesto il servizio.

Il servizio di spesa a domicilio da parte dei volontari
“Stiamo diffondendo la notizia quanto più possibile – ha aggiunto Gjoni – Dai social al passaparola, considerato che molti anziani non vivono l’era digitale e confidiamo in un supporto da parte di tutti”. A Casal Monastero, anche il gruppo degli Scout presso la parrocchia del quartiere, ha attivato lo stesso servizio gratuito. Per usufruire di questo aiuto è sufficiente chiedere informazioni al comitato anche utilizzando la posta elettronica sul sito www.casalmonstero.org

 

Media voto: 3.00 su 5.00

Ultimo aggiornamento: