Due incontri con il Sindaco di Roma (2° parte)

FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE!!
INCONTRO DEL 2 OTTOBRE
Insieme ai Rappresentanti del Laboratorio V e alla Segreteria Particolare del Sindaco, partecipano i rappresentanti del Municipio V (Tecnici e Assessorato) – Dipartimento VI Urbanistica (Tecnici e Assessorato) – Dip. X Ambiente (Direttore e Assessorato) – Assessorato alle Periferie.

Il quadro che segue è, in sintesi, un riassunto di quanto scaturito nel secondo incontro e possiamo certamente affermare che: FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE.


DUNA ANTIRUMORE A TORRACCIA
Il progetto per la realizzazione della duna era già andato in gara, ma alcuni ricorsi hanno rallentato la sua realizzazione, ora si è riusciti a definire l’Impresa vincitrice dell’appalto e pertanto presto inizieranno i lavori.
Anche in questa occasione abbiamo fatto notare le inadempienze dell’ANAS.
Questo Ente, nonostante i continui solleciti e gli obblighi di legge che impongono l’adozione di barriere antirumore anche in questo tratto del G.R.A. che va dalla Tiburtina alla Nomentana, con particolare riferimento ad alcuni punti dell’abitato di Torraccia dove sono stati rilevati valori acustici ben al disopra dei limiti stabiliti – specialmente nelle ore notturne – continua a non prendere provvedimenti in tal senso. Pertanto il C.d.Q. di Torraccia non aspetterà oltre e farà ricorso alla Procura della Repubblica nel tentativo di tutelare la salute degli abitanti.
Il Direttore del Dipartimento X, Arch. Mastrangelo, provvederà comunque ad inoltrare un’ulteriore richiesta di intervento all’ANAS, trasmettendo la stessa anche all’Avvocatura Comunale per adire le vie legali del caso da parte della P.A.


PISTA CICLABILE P.V.Q. SAN BASILIO-TORRACCIA E COLLEGAMENTO CON CASAL MONASTERO
Proprio in questi giorni si stanno svolgendo le Conferenze dei Servizi sull’argomento piste ciclabili nei Punti Verde Qualità di Aguzzano-S. Basilio-Torraccia, l’unica difficoltà riscontrata è costituita dagli attraversamenti delle strade principali, come ad esempio via del Casale di S. Basilio, per questo la Conferenza dei Servizi sta valutando alcune ipotesi progettuali per limitare l’interferenza tra le auto e le bici e tra non molto potremo vederle realizzate.
La pista ciclabile di collegamento tra i quartieri di Torraccia e Casal Monastero (oggi divisi dal G.R.A. – nostro muro di Berlino) è in fase di progettazione da parte del Dipartimento X, noi abbiamo messo talmente bene in evidenza l’importanza di questo collegamento, che il Sindaco si è impegnato a reperire le risorse economiche per realizzarla (tra i 100 e i 200 mila Euro?), seguiremo da vicino questa opportunità.


IMPIANTO DI IRRIGAZIONE PARCO DI VIA SANDULLI (TORRACCIA)
Buone notizie su questo fronte, il Dipartimento X dichiara che la Ragioneria Generale ha reso finalmente disponibili i fondi stanziati per realizzare l’impianto, ora, entro ottobre, si procederà all’affidamento dei lavori all’Impresa.


ART. 11 L. 493/93 – PIANO DI RECUPERO URBANO S. BASILIO
Il Dipartimento VI non può redigere i progetti esecutivi perché i privati non hanno ancora ceduto alcune aree ed inoltre sono ancora in fase di definizione gli scavi archeologici della Soprintendenza che potrebbero determinare delle variazioni alla viabilità prevista nella precedente progettazione. Siamo quindi in attesa che venga superata questa fase di “stallo” e si comincino a vedere i primi cantieri.


PIAZZA NUOVO SAN BASILIO – 2V (VIA TANFO – VIA MECHELLI – PIAZZA BOZZI)
Dopo anni di attesa è stata affidata la gara per la realizzazione di Piazza Bozzi, spesa prevista circa 1.100.000 Euro, ora manca soltanto una ordinanza del Municipio V per deviare il traffico dei mezzi pubblici e privati, in quanto, anche l’attuale sede stradale sarà occupata dal cantiere.
Ma forse non è sufficiente avviare i lavori di una piazza per cercare di sanare, in quest’area, quei problemi certamente più sociali che urbanistici.
Noi abbiamo voluto rappresentare con forza il grave stato di disagio che sopportano gli abitanti, costretti ad una sorta di “coprifuoco” data l’alta concentrazione di delinquenza nella zona.
Per questo abbiamo richiesto un incontro con l’Assessore alle Periferie – Sig. D. Pomponi – con il quale discutere delle soluzioni da mettere in atto per rendere più vivibile la zona del V2 di S. Basilio.
Presa visione del progetto di Piazza Bozzi, siamo stati messi al corrente anche dello stato di attuazione dei seguenti interventi:

  1. sono stati già approvati i progetti definitivi delle due corti adiacenti a piazza Bozzi e che, essendo in corso di redazione anche il progetto esecutivo, si prevede di andare in gara nel primo trimestre del 2007;
  2. il progetto esecutivo del Boulevard di S. Basilio è quasi terminato e quindi si potrebbe andare in gara sempre nel primo trimestre del 2007;
  3. che il Centro Polifunzionale, che sarà realizzato nel giardino davanti alla scuola Ghandi, è in corso di progettazione e l’esecutivo sarà pronto entro marzo 2007

SISTEMAZIONE ED ALLARGAMENTO DI PIAZZA URBANIA
Abbiamo ricordato al Municipio di sollecitare l’intervento dei Dipartimenti per reperire i fondi necessari sia per l’allargamento della Piazza (iniziata e mai finita) che per l’installazione di un impianto semaforico (o, in alternativa, adeguato sistema di segnalazione di attraversamento pedonale) in quel punto così pericoloso per l’incolumità pubblica.


IMPIANTI SPORTIVI SCUOLE TORRACCIA
Le strutture, a distanza di tre anni dalla loro realizzazione, ancora non sono a disposizione dei cittadini, abbiamo chiesto che la gestione delle palestre venga celermente definita e che, una volta affidate, siano garantite tariffe “popolari”.


DIRITTO DI SUPERFICIE
Siamo tornati a sollecitare l’immediata applicazione della delibera C.C. nr. 54 del 31 marzo 2003 (Prot. Serv. Deliberazione n. 29/03) concernente la “Cessione in Proprietà delle aree già concesse in Diritto di Superficie”, nei P.di Z. edificati con la L. 167. Sembra però che la Soc. Romeo, incaricata dal Comune di Roma di effettuare le stime dei terreni, sia indietro con gli adempimenti e quindi non abbiamo ricevuto nuove notizie. Cercheremo di seguire questo argomento, già avviato per Torraccia, anche per il Piano di Zona di Casal Monastero.


CREAZIONE DI LUOGHI DI AGGREGAZIONE X I GIOVANI CON IMPIANTI SPORT GRATIS A TORRACCIA & CASAL MONASTERO
Questa richiesta nasce dalla consapevolezza che le nuove generazioni trovano sempre maggiori difficoltà a socializzare e a reperire spazi dove sia possibile giocare liberamente senza obbligo di prenotazione né di pagamento. Una volta si usavano i “cortili”, oggi la strada è l’unico luogo dove i ragazzi (specialmente i più piccoli) possono prendere a calci un pallone senza correre il rischio di urtare la suscettibilità di nessuno, ma è anche il luogo dove spesso accadono brutti incidenti e per evitare questo abbiamo proposto di utilizzare due piccole aree libere nei quartieri, dove con poca spesa si riuscirebbero ad accontentare le aspettative di tanti ragazzi. Stiamo redigendo delle “bozze di progetto” e speriamo che, con il sostegno del Sindaco, queste possano diventare realtà. Intanto il Direttore del Dipartimento X cercherà di reperire spazi gratuiti attrezzati all’interno delle pertinenze del P.V.Q. di Torraccia.