SOS Scuole – I cittadini ed il Comitato chiamano a raccolta le Istituzioni

0
59

Com’era logico prevedere, data l’impaziente attesa con cui si spera di vedere finalmente aperte le scuole nel quartiere, venerdì scorso all’Assemblea Pubblica convocata dal Comitato di Quartiere si è registrato il “tutto esaurito”.

La sala grande della parrocchia, gentilmente concessa per l’occasione, era gremita dai numerosi genitori che si aspettavano la presenza delle Istituzioni per ricevere notizie certe in merito all’ormai prossima scadenza delle iscrizioni per l’anno scolastico 2011-2012.

Purtroppo però alcuni Uffici da noi invitati hanno disertato l’incontro, fatta eccezione per il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici del Comune di Roma (ex Dip. XI) rappresentato dal Direttore Dr. Williams e dall’Arch. Ferroni, i quali, sollecitati dalla Segreteria del Sindaco, hanno partecipato all’assemblea per ribadire pubblicamente la loro disponibilità ad una concreta soluzione della problematica.

Inoltre, grazie all’intervento del Consigliere Provinciale F. Iadicicco (di cui parleremo in un prossimo articolo), abbiamo appreso alcune importanti informazioni sul finanziamento della rotatoria prevista all’incrocio tra la “bretellina” Nomentana Bis e Via Dante da Maiano e sul mancato finanziamento dell’atteso Liceo di Torraccia.

Tornando alle nuove scuole, allo stato attuale, le uniche informazioni pressoché sicure sono le seguenti:

  • per la nuova scuola media, il Municipio 5 ha espresso parere favorevole all’attribuzione all’Istituto “F. Fellini” solo per l’annualità 2010/2011, emanando apposita Deliberazione di Giunta Municipale (n.9/2010), ma non risultano ulteriori atti per l’anno scolastico 2011/2012, né comunicazioni ufficiali al riguardo al Preside incaricato;
  • per la nuova scuola elementare, invece, il Municipio non ha indicato né ufficializzato nessuna attribuzione, registriamo però la disponibilità “verbale” espressa nell’occasione dai rappresentanti del 141° Circolo didattico (S. Cleto);
  • i lavori delle nuove scuole – Media ed Elementare – dovrebbero terminare entro aprile/maggio prossimo (notizia da confermare da parte del Dipartimento XII, assente all’incontro), ma purtroppo non sono state inserite nell’annualità 2011-2012 dal Provveditorato per ovvie ragioni di programmazione (vedi Deliberazione Giunta Comunale n.86 del 25/11/2010), pertanto le nuove scuole potranno aprire solamente se saranno composte alcune sezioni apposite presso istituti già avviati come la “Fellini” per le Medie e la “S. Cleto” per le Elementari.

Ovviamente noi del Comitato non potevamo dare le risposte che cercavano i genitori, se non quelle sopra riportate, l’unica cosa che possiamo impegnarci a fare è tornare a sollecitare nuovamente tutti gli Uffici competenti affinché si incontrino e si coordino tra loro per fornire risposte alle seguenti domande:

  • Si dà per certo il termine dei lavori della scuola Media per febbraio prossimo, ma siamo certi che ci si stia interessando affinché poi non manchi davvero nulla per la consegna della scuola? (Certificati, collaudi, utenze, etc)
  • E’ stata confermata l’attribuzione dell’istituto scolastico di Casal Monastero alla scuola secondaria F. Fellini per l’A.S. 2011-2012 e, nel caso, si è provveduto a comunicarlo ufficialmente al Preside e ai genitori?
  • Atteso che i lavori della scuola Elementare saranno terminati entro aprile/maggio prossimo, è stato deciso a quale circolo didattico attribuirla? I Presidi non hanno notizie al riguardo e di conseguenza i genitori non sanno cosa fare, chi deve fornirgliele?

Insomma, data la situazione contingente, è evidente che senza una collaborazione a 360 gradi da parte di tutti gli Uffici competenti non si riuscirà a dare risposte concrete ai cittadini, viceversa, ci si assuma la responsabilità di dire che le scuole non possono aprire entro l’anno in corso e si corra per tempo ai ripari onde evitare danneggiamenti o vandalismi durante il periodo in cui gli edifici verranno lasciati inevitabilmente incustoditi.
Nei prossimi giorni chiederemo un incontro con la UOSECS e con il Presidente del Municipio per cercare di fare chiarezza sulle attribuzioni, a seguire contatteremo anche gli Assessorati ai Lavori Pubblici e alle Scuole invitandoli a programmare delle riunioni con tutti gli uffici coinvolti.

Nel frattempo il Comitato, in meno di una settimana, ha raccolto oltre 300 “adesioni” siglate da quei residenti che sono effettivamente interessati allo spostamento dei propri figli presso le nuove scuole del quartiere, queste saranno inviate agli Uffici competenti come allegato alla predetta lettera di sollecito.

NOI ce la stiamo mettendo tutta, come sempre, al fianco dei cittadini.
Speriamo di ricevere e poter diffondere presto notizie confortanti al riguardo.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00