Home / Comitato / Uniti si vince. Divisi…No!

Uniti si vince. Divisi…No!

Nei giorni scorsi il CdQ è venuto a conoscenza del fatto che alcuni cittadini, allo scopo di portare all’attenzione delle Istituzioni delle presunte irregolarità/abusi in corso nel quartiere, hanno inviato degli esposti/denuncia a vari Enti, senza firmarsi ma presentandosi come “cittadini associati al Comitato di Quartiere” e utilizzando l’indirizzo della nostra sede quale indicazione del mittente, in maniera assolutamente autonoma e non autorizzata, senza che il Direttivo del CdQ ne fosse informato o avesse in qualche modo, anche informalmente, conosciuto o appoggiato tale iniziativa.

In proposito, il CdQ ha già provveduto a tutelarsi nelle sedi opportune, smentendo la paternità di tali comunicazioni e riservandosi il diritto di intervenire qualora tali documenti possano in qualche modo ledere il buon nome e l’operato dell’Associazione.

Nel contesto di questa vicenda, quello che ci preme sottolineare però (oltre alla gravità del gesto in sé, come una sorta di “appropriazione o utilizzazione abusiva del nome altrui”, Art. 7 Codice Civile), è che il Comitato di Quartiere non è assolutamente contrario alle iniziative dei singoli cittadini che si battono per un Quartiere migliore, più pulito, sicuro e in regola con i regolamenti municipali/comunali; Anzi!

Noi siamo sempre pronti a sostenere ed affiancare i cittadini volenterosi nelle loro battaglie!

E’ necessario, però, coordinare gli sforzi perché altrimenti si ottengono risultati opposti a quelli che si vorrebbero.

Nel caso specifico riteniamo che il/i cittadino/i che ha presentato gli esposti in maniera “anonima” volesse conferire, menzionando “l’essere associato/i” al Comitato di Quartiere, maggiore forza alla propria denuncia.

Tuttavia la non perfetta conoscenza dei fatti relativi al presunto abuso, nonché la successiva “rettifica alle autorità” effettuata da parte nostra, ha fatto si che tale esposto abbia perso molto della sua efficacia, apparendo come una lettera priva di significato o una delle tante segnalazioni che vengono inviate in maniera “impersonale” senza fondamento e nulla più.

Scriveteci (https://www.casalmonastero.org/contatta-il-direttivo), venite in sede (via Poppea Sabina, nr 71, vi ricordiamo che siamo aperti tutti i venerdì, dalle 17:00 alle 19:00 e tutti i sabato dalle 10:00 alle 12:00, ad eccezione del mese di Agosto – nel quale la sede del Comitato rimarrà chiusa), esponeteci i vostri problemi, chiedete chiarimenti, scriveteci sui social, insomma parliamone insieme e cercheremo di darvi delle risposte (se le abbiamo o se le criticità che avete notato sono già state affrontate dal Comitato di Quartiere).

Nel caso che la questione non sia già stata affrontata e/o riguardi una problematica di carattere generale, il CdQ è disposto a fornire tutto il supporto e l’esperienza che serve, approfittando del dialogo e degli ottimi rapporti che abbiamo instaurato nel corso di questi anni con molte Istituzioni Pubbliche.

Tra l’altro, visto che il Comitato di Quartiere siete tutti voi, siamo tutti noi – i cittadini di Casal Monastero – siamo sempre pronti ad accogliere chiunque voglia unirsi all’Associazione e voglia affrontare e risolvere con determinazione una problematica che sente particolarmente “sua”, con l’ausilio del CdQ.

Lottiamo insieme per migliorare il Quartiere!

E ricordatevi sempre che:

Uniti si vince (come abbiamo vinto con gli Elettrodotti, l’ADSL, le Scuole, la Centrale del Latte….), divisi… no.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Comitato dei Sempre Attivi.

Media voto: 3.00 su 5.00

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares