Linee 404 e 344 – Sollecito

0
6

Al Presidente dell’A.T.A.C. S.p.a.
Fulvio dott. VENTO – Fax 0646952017

Spett.le ATAC S.p.a.
c.a. dott. L. AVARELLO – Fax 0646954381

e p.c.
Alla Presidenza del Municipio V – Fax 064115023

Roma, 23/08/2006

Trasporto pubblico locale (V Municipio) – Linee autobus 404 e 344.
II° Sollecito in merito alle tematiche affrontate negli incontri del 29 marzo e 20 aprile u.s

Facendo seguito agli incontri citati, informiamo gli Uffici in indirizzo che alla data odierna non abbiamo ancora riscontrato quei miglioramenti, enunciati appunto nei precedenti incontri, alla linea autobus 404 che dovevano rendere efficace il servizio a partire dal 19 giugno 2006, anzi, dobbiamo denunciare ancora delle attese molto lunghe (oltre i 50 minuti) e anche molte corse “saltate”, come potrete facilmente riscontrare dai dati satellitari o dalle segnalazioni pervenute sul nostro sito dai cittadini.

Alla luce di quanto esposto, chiediamo quindi di tener fede a quanto prospettato dall’Ing. Avarello, ovvero, all’aumento di una o più vetture nel parco autobus della linea 404 e della sua destinazione a “LINEA ESATTA” per porre un rimedio definitivo ed efficace all’isolamento al quale sono costretti attualmente gli utenti del mezzo pubblico del nostro quartiere.

I cittadini di Casal Monastero che regolarmente pagano l’abbonamento o il biglietto alla Vostra Azienda sono esasperati, e chiedono, ancora fiduciosi, un Vostro intervento.
Dal canto nostro, ci facciamo portavoce dei cittadini, certamente coscienti delle difficoltà che siete chiamati quotidianamente ad affrontare, invocando un Vostro sollecito intervento, anche alla luce delle innumerevoli segnalazioni già inviate sul medesimo problema.

Inoltre, chiediamo informazioni sulla deviazione dell’autobus 344 a Torraccia e a Casal Monastero, così come era stato concordato in data 20 aprile u.s. e quando sarà installata la pensilina su via Ratto delle Sabine (Palina n.70602 – fronte chiesa S. Enrico, altezza civico n.5) così come previsto nell’ordinanza del Sindaco di Roma n.55611 del 10 ottobre 2005 e richiesta da questo Comitato già dal lontano 1999.

Da ultimo, ci permettiamo un suggerimento, già accennato nel corso dei precedenti incontri, sarebbe senz’altro positivo avere una postazione di controllo ATAC ai capolinea di Ponte Mammolo, con Vostro personale in grado di gestire eventuali urgenze e comunicare disservizi o inefficienze.

Restiamo, in attesa di cortesi URGENTI notizie in merito.

Alessandro Zaghini
Presidente dell’A.S.S.C. Casal Monastero

Media voto: 3.00 su 5.00