Il Presidente del Comitato a colloquio con il nuovo Assessore dei Lavori Pubblici del comune di Roma

0
195

Volevamo essere tra i primi Comitati di Roma a fornire delle indicazioni al nuovo Assessore ai Lavori Pubblici in merito alle questioni più urgenti da affrontare su Casal Monastero e zone limitrofe, anche per non disperdere il lavoro fatto dal Comitato in questi ultimi anni e ci siamo riusciti.

Abbiamo così ottenuto un appuntamento per un colloquio personale da effettuarsi presso l’Assessorato di via Petroselli 45, per il giorno 6 giugno 2008 alle ore 15,00.
Puntuale all’appuntamento ho dovuto attendere solo pochi minuti dopodiché mi ha ricevuto l’Assessore, On. Fabrizio Ghera, che già avevo avuto modo di conoscere in passato, data la sua precedente esperienza nel Consiglio del Municipio V.
Espletate le rituali formalità, ho espresso le nostre preoccupazioni per quanto riguarda in particolare la realizzazione delle scuole e l’interramento dell’elettrodotto, oltre ovviamente alle altre questioni che ho riportato in un promemoria opportunamente consegnato nell’occasione all’Assessore (visionabile cliccando a fondo pagina).
I segnali che mi sono stati trasmessi sono positivi e l’impegno dell’Assessore, benché ancora in fase di insediamento, sarà garantito con un costante monitoraggio sia sui tempi di realizzazione per gli appalti in corso che sulle procedure di appalto sulle gare attualmente in fase di aggiudicazione.

Intanto, proprio durante l’incontro, l’Assessore ha voluto chiedere direttamente al Dirigente della V U.O. del Dipartimento XII a che punto fosse l’approvazione della D.D. per l’interramento dell’elettrodotto e se era avvenuto il passaggio dalla Provincia al Comune dell’impianto di Illuminazione Pubblica della Nomentana Bis, spento da anni e quindi anche del semaforo di via Dante da Maiano.

Il Dirigente ha dato delle prime informazioni garantendo che nei prossimi giorni avrebbe approfondito con gli uffici la reale situazione della questione per darne poi conto all’Assessore, così come richiesto.
Questo, a mio modesto avviso, è sembrato un atteggiamento positivo, affrontare subito alcune delle questioni convocando il Dirigente direttamente interessato al problema.

Vedremo se questo porterà a migliori risultati, noi nel frattempo continueremo a sollecitare come sempre gli uffici, ricordando periodicamente all’Assessore gli impegni assunti.

Nel frattempo, lo ringraziamo per averci convocato ed ascoltato, promettendoci di invitarlo quanto prima nel nostro quartiere per verificare personalmente lo stato di disagio che quotidianamente sopportiamo.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00