Trasporto scolastico – Atto finale

0
15

Oggi 7 settembre 2010, insieme ad alcuni genitori di Casal Monastero ci siamo recati al Municipio V per chiarire la questione del trasporto scolastico.

Crediamo di aver ottenuto ciò che volevamo tenendo un comportamento corretto e civile, così com’è nostra abitudine, e siamo certi che i Responsabili degli Uffici con cui ci siamo confrontati abbiano recepito le necessità dei nostri bambini.
Tra domani e dopodomani – e comunque prima dell’inizio della scuola – saranno comunicati tutti i nominativi dei bambini inizialmente esclusi che ora potranno usufruire del Servizio di Trasporto Scolastico, pertanto il nostro consiglio è quello di telefonare o passare personalmente presso l’ufficio competente.

Per quanto riguarda il sottoscritto, non ritengo opportuno, né sono dello stato d’animo giusto, per fare commenti ulteriori sulla vicenda, nel suo complesso.

Credo che sia doveroso rimarcare solo un fatto: Casal Monastero è la zona di Roma – di tutta Roma – con la più alta percentuale di ragazzi sotto i 18 anni.
A loro dobbiamo dare urgentemente delle risposte concrete.

Lascio la parola ai vostri post e alle vostre considerazioni in merito, perché il Popolo è Sovrano!

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Post copiati dal forum del vecchio sito (non più disponibile)

Inserito il 06 settembre 2010 alle 21:43:07 da pat72
Caro Ale
ci siamo sentiti per telefono e via mail circa il problema da te esposto. Io sono sempre per la linea dura come dire se non si viene ascoltati con le buone maniere…..Invito tutti pertanto, qualora il buon Comitato non riuscisse a cavare suo malgrado il ragno dal buco, ad organizzarci per una pacifica protesta il giorno di inizio delle scuole. Le modalità le potremo scegliere insieme. Io condivido la linea diplomatica di alessandro perchè è nel suo ruolo ma svegliamoci ormai non c’è più tempo da perdere bisogna reagire e far sentire la nostra voce a qualsiasi costo e in qualsiasi modo.Alla carica dunque siamo stanchi di farci prendere per i fondelli

—-

Inserito il 07 settembre 2010 alle 08:50:33 da LiGaBuE.

Io invece sono nettamente contrario alla linea diplomatica.
E’ evidente che la presa per il culo è massima nei nostri confronti. Paghiamo lo scotto di essere amministrati in un miìunicipio di sinistra, ed evidentemente vogliono fino allìultimo far pesare i tagli dell’amministrazione centrale di centro destra in modo da poter gridare allo scandalo.
E tutto questo sulle spalle nostre, e soprattutto dei nostri figli.!!!!!

—-

Inserito il 07 settembre 2010 alle 09:22:42 da runners.

D’accordissimo, se ne fregano dei cittadini e speculano per i loro porci comodi, BUFFONI.

—-

Inserito il 07 settembre 2010 alle 10:50:42 da kikka71.

Porca miseria però speculare così su un problema così grande per le famiglie, mi sembra veramente una cosa gravissima.
Speriamo che arrivi presto una soluzione per tutti.

—-

Inserito il 07 settembre 2010 alle 13:47:06 da sonoo.
che tristezza sentir parlare di destra e di sinistra anche per i problemi dei nostri piccoli…
peccato aver letto invece questo post solo ora (pm), altrimenti mi sarei aggregata certamente al colloquio di questa mattina. Spero si sia risolto qualcosa o che almeno ci siano chiarimenti. Grazie cmq ad Alessandro e a tutti quelli che sono stati presenti per fare numero.

—-

Inserito il 07 settembre 2010 alle 14:43:34 da LiGaBuE.
@sonoo
purtroppo sono i politici che, con le loro scelte (spesso scellerate), influenzano direttamente la nostra vita di cittadini.

Media voto: 3.00 su 5.00

Ultimo aggiornamento: