15 Gennaio 2015 – Al via le iscrizioni online…

0
53

…MA LA NUOVA SCUOLA MATERNA NON HA ANCORA IL SUO CODICE MECCANOGRAFICO!

Dal sito dell’Istituto Comprensivo Gandhi:
PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA DI NUOVA ISTITUZIONE DI CASAL MONASTERO VIA NOMENTUM, LE DOMANDE DI ISCRIZIONE VERRANNO ACCETTATE CON RISERVA IN QUANTO QUESTO ISTITUTO E’ ANCORA SPROVVISTO DI CODICE MECCANOGRAFICO CHE ATTESTA L’UFFICIALITA’ DELL’APERTURA DEL PLESSO.

Con questa laconica frase, l’I.C. Gandhi accoglie sul sito i genitori dei bambini del nostro quartiere desiderosi di iscrivere i propri figli nella nuova scuola materna.

Anziché preparare i festeggiamenti per inaugurare la nuova, bellissima struttura da 100 posti, in un quartiere dove ogni anno c’è una lunga lista d’attesa, si continua a lasciare i genitori nel dubbio e nell’incertezza.

Eppure sono passati solo tre mesi da quando è stata inaugurata la scuola elementare.

In quell’occasione sono venuti nel quartiere tanti esponenti del Comune di Roma, con la promessa che si sarebbe inaugurata a breve anche la nuova materna…..e invece, siamo arrivati alla data d’inizio delle iscrizioni e la nuova scuola – così importante per i piccoli residenti del nostro quartiere – non ha ancora il codice meccanografico del MIUR che permette ai genitori di completare l’iscrizione!

Ora bisognerebbe chiedere agli esponenti delle istituzioni presenti quel giorno, di chi è la responsabilità per questa dimenticanza?
Eppure c’erano tutti, il Sindaco Marino, l’ex Assessore alle politiche educative Cattoi, l’ex Assessore ai Lavori Pubblici (ora alle politiche educative – quindi: Scuole) Masini, il Presidente del Municipio IV Sciascia, l’Assessore alle Scuole del Municipio IV De Paolis, la Presidente della Commissione Scuole del Municipio IV Corciulo e numerosi Consiglieri Municipali, ma è mai possibile che nessuno di loro si sia ricordato quanto promesso, nonostante il C.d.Q. lo avesse ricordato con numerose lettere, anche recentemente?

La mancata apertura della scuola nel settembre scorso già ci aveva insospettito ma, l’attuale situazione, conferma che dietro questo lassismo ci potrebbero essere altri motivi, come ad esempio:

  • continuare a foraggiare il trasporto scolastico;
  • tenere aperte scuole prive d’utenza, che invece andrebbero chiuse da tempo;
  • impedire la creazione di un Comprensivo Scolastico di Casal Monastero e Torraccia.

Qualunque sia la motivazione, poco importa, ciò che importa è che nel mezzo ci sono i nostri bambini, ed è certo che questo atteggiamento – semplicemente vergognoso – non può essere più accettato dai genitori di Casal Monastero!
Non ci sono altri aggettivi per descrivere la situazione assurda in cui ci troviamo.
Dopo aver lottato anni per riuscire ad ottenere più posti nella scuola dell’infanzia, oggi si lascia al caso questa fantastica opportunità?

E pensare che qualcuno, tempo fa, ci criticava dicendo addirittura che: “tanto i problemi si risolvono comunque”……ebbene, questa è l’ennesima dimostrazione che se non si seguono le questioni con costanza e passione, difficilmente qualcun altro le risolverà per noi!

Pertanto, demoralizzati ma mai domi, oggi (14/01/2015) abbiamo provveduto a contattare telefonicamente alcuni referenti del Comune di Roma (tra quelli sopra indicati) e già domani ci aspettiamo una risposta positiva.

Ora, siamo certi che la “sveglia” sia stata suonata, anche perché lunedì prossimo questa notizia sarà inviata a tutti i giornali e i media della Capitale.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

512 - Nuovo_sollecito_codice_MIUR_apertura_Mat_Nomentum
513 - Nota_Presid_Mun_IV_Nuova_Scuola_Mat_nov_2014
514 - Richiesta_apertura_scuola_materna_Nomentum
Media voto: 3.00 su 5.00