Home / Aree Verdi / Segnalazioni e messa in sicurezza: il CdQ sempre al lavoro.

Segnalazioni e messa in sicurezza: il CdQ sempre al lavoro.

LA CALDAIA DELLA SCUOLA MEDIA NON FUNZIONA E AL NUOVO ASILO NIDO ZAMPILLA L’ACQUA DAL CONTATORE…..SENZA TRALASCIARE I RAMI DEGLI ALBERI SPEZZATI E PERICOLOSI.

Sembra paradossale, ma anche su questioni apparentemente banali, occorre impegnarsi in prima persona, affinchè vengano affrontate e risolte.
Nel caso della scuola media, alcuni genitori ci hanno informato del fatto che la caldaia che produce acqua calda per i bagni e che alimenta i ventilatori dei corridoi, non funziona da oltre due mesi.
Ora, se fino a novembre questo poteva sembrare un problema di poco conto, adesso che le temperature sono scese di molto sotto lo zero, siamo di fronte ad una situazione difficilmente sostenibile, non solo per il personale ATA (i bidelli) che stazionano nelle guardiole, ma anche per gli alunni che escono dalle aule e frequentano i corridoi gelidi dell’edificio.
Per questo, abbiamo deciso di sollecitare l’Ufficio Impianti Termici del Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana che ha la competenza sulla gestione e manutenzione delle caldaie scolastiche, affinché venisse programmato un intervento di sostituzione o manutenzione della suddetta caldaia.
E sembra che un primo risultato sia già arrivato.
Infatti, dal Dipartimento SIMU, ci fanno sapere che è stato ufficialmente richiesto l’intervento alla Ditta di manutenzione e che, a breve, provvederà alla semplice riparazione del guasto o alla sostituzione completa della caldaia stessa. Vedremo.

Per restare in tema di piccoli problemi alle scuole, come poteva non rompersi un contatore dell’acqua con questo freddo?
Ebbene, al nuovo asilo nido di via Poppea Sabina era già successo, ma come si poteva restare tranquilli?
Ovviamente la riparazione è saltata di nuovo e il contatore oggi zampilla che è una meraviglia e domani lì intorno sarà tutto gelato!
Per questo, abbiamo inviato una richiesta di intervento urgente al numero verde per i guasti idrici dell’ACEA 800 130 335 che, nonostante avesse già ricevuto una segnalazione per lo stesso guasto (anche se errata nel numero civico…) ha assegnato un nuovo protocollo alla richiesta, definendolo un sollecito della stessa e quindi prioritario. Speriamo bene.
Per rimanere in tema ACEA, sul fronte illuminazione pubblica, abbiamo segnalato anche il guasto all’illuminazione sulla rampa di uscita GRA 12 lato esterno ( Via Belmonte in Sabina) visto che risulta praticamente al buio, che ricordiamo sono in carico ad ACEA e non ad ANAS, tramite numero verde 800130336 
(Attivo 24 ore/24  – Gratuito da rete fissa) e il servizio https://www.webip.aceaspa.it/segnalazione.
Ovviamente le segnalazioni possono essere fatte da ogni cittadino, come sempre l’unione fa la forza. 

Infine, sempre su indicazione di molti cittadini, abbiamo chiesto un intervento urgente all’ufficio giardini per la rimozione dei rami spezzati sugli alberi di via della Torre di Pratolungo anche perché, essendo sospesi sulla strada e/o sul marciapiede adiacente alla fermata del Bus, costituiscono un serio pericolo per l’incolumità pubblica.

Abbiamo segnalato anche la situazione “notturna” di Via di Torre di Pratolungo, riguardo la totale copertura dei pali di illuminazione:

Anche al Parco giochi di Via Corniculum angolo Via Castelnuovo di Farfa abbiamo segnalato la presenza di alberature spezzate che sono pericolosamente vicino alle altalene: raccomandiamo ai cittadini prudenza assoluta in attesa degli interventi di rimozione e messa in sicurezza.

Monitoriamo costantemente queste situazioni e ci auguriamo di vederle risolte presto.

Il Direttivo dei Sempre Attivi

Media voto: 4.00 su 5.00

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares