L’ADSL per Casal Monastero non è più un sogno!!!

0
53

STREPITOSO ANNUNCIO !!! L’ADSL PER CASAL MONASTERO NON E’ PIU’ UN SOGNO!!!

Finalmente ci siamo!
Dopo tanti anni d’attesa, il 17 maggio 2010, sono iniziati gli scavi della Telecom per l’installazione dei famosi “zainetti” che consentiranno ai cittadini di Casal Monastero di avere la linea ADSL! (Asymmetric Digital Subscriber Line)

Il Comitato in questi mesi ha fatto di tutto e di più per riuscire a raggiungere questo importantissimo traguardo, infatti, a cavallo tra il 2008 ed il 2010 abbiamo “puntato” il problema affrontandolo “alla nostra maniera”, ovvero con il metodo della “goccia cinese”, solleciti a cadenza costante:

  • 4/11/2008 (nota prot. n.33/2008)- abbiamo scritto una lettera agli Uffici che – a tutti i livelli – potevano essere coinvolti nella questione, citando in indirizzo persino la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per la P.A. e l’innovazione, il Comune di Roma (Sindaco, Uffici centrali e Municipio), la Regione Lazio e il Co.Re.Com, la Provincia e, ovviamente, la Telecom Italia;
  • 27/4/2009 (nota prot. n.12/2009) – inviata una richiesta d’intervento, indirizzata al Responsabile Programmazione Telecom Area Centro Italia, Ing. Pileri S.;
  • 28/10/2009 – dopo aver saputo dell’accordo tra Comune di Roma, Telecom e Imprese, per portare l’ADSL a 20 mega al centro della città, abbiamo chiesto un interessamento sul nostro problema sia all’Assessore ai Lavori Pubblici, Fabrizio Ghera, che al Sindaco, Gianni Alemanno;
  • 30/11/2009 (nota prot. n.44/2009) – in seguito alla sostituzione del Responsabile Telecom, Area Centro Italia, abbiamo inviato un altro sollecito al nuovo dirigente Ing. Cicchetti O., allegando l’ultima raccolta di firme eseguita nel quartiere;
  • 24/2/2010 – riceviamo una risposta dalla Telecom a dir poco “inadeguata” e molto simile ad una precedente nota inviataci nel 2006 sullo stesso argomento, a firma del medesimo “Responsabile” del settore “Internet e Digital Divide” Dr. N. Barone;
  • 3/3/2010 – il Presidente del Comitato, Alessandro Zaghini, contattava personalmente l’ufficio del Dr. Barone, per avere spiegazioni sull’inadeguatezza della risposta e per chiedere un incontro sulla questione; non riuscendo a parlare direttamente con l’interessato e ricevendo anche il diniego all’incontro da parte della segreteria, il C.d.Q. decideva di tentare altre forme di protesta;
  • 20/3/2010 – il Presidente del C.d.Q. rilascia un’intervista alla testata giornalistica del web “xcittà”, in cui si evidenziavano le pessime risposte ricevute dall’Azienda ed in particolare dal Dr. Barone;
  • 23/3/2010 – anche il giornalista – I. Perozzi – autore dell’intervista al Presidente del Comitato, tentava di ottenere un incontro con il Dr. Barone per chiedere spiegazioni, senza peraltro riuscirci;
  • 26/3/2010 – il Presidente del C.d.Q. riceve delle informazioni rassicuranti sul fatto che in Telecom “qualcosa si sta muovendo” ed in particolare, nello stesso periodo, l’Azienda fa effettuare i preventivi di spesa ai propri tecnici, sia per l’estensione rete che per l’installazione degli “zainetti” a Casal Monastero;
  • 30/4/2010 – il Presidente del C.d.Q., durante l’assemblea annuale dei soci, rende noto alla cittadinanza di aver ricevuto rassicuranti notizie, anche se ufficiose, in merito all’ormai prossima installazione degli “zainetti” nel quartiere.

Il resto è storia attuale, sono infatti visibili a tutti, i lavori di scavo in corso nei pressi degli armadi grigi della Telecom situati in via S.G. in Argentella, a cui seguiranno via, via tutti gli altri, fino alla posa degli 11 apparati previsti, per una copertura di linee ADSL di circa 2.850 connessioni totali ed un massimo di banda di 7 Mb.

Festeggiamo quindi questo nuovo obiettivo, raggiunto grazie alla nostra caparbietà ed alla nostra indiscutibile perseveranza, che permetterà finalmente ai cittadini di Casal Monastero di “navigare” sul Web in maniera più veloce ed efficace, sperando di veder aumentare di colpo gli iscritti al nostro sito internet, così come all’A.S.S.C. Casal Monastero.

Infine, permetteteci di fare una dedica speciale in occasione di questo nuovo, importantissimo risultato raggiunto.

Alla faccia di tutte quelle persone (poche fortunatamente) che ancora oggi, in maniera falsa ed ipocrita, seguitano a raccontare menzogne sull’attività del Comitato, pur essendo continuamente e palesemente smentite sia dalla nostra correttezza che dai ricorrenti ed indiscutibili successi, ottenuti, esclusivamente, in favore dei cittadini.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00