Scuole, verde e urbanistica – A giugno incontri importanti per il C.d.Q.

0
7

Dopo aver partecipato all’incontro di ieri 9/6/2014, sul tema degli art.11 (Legge 493/2003) ed aver appreso che alcune delle prime opere pubbliche previste in quell’ambito presto potrebbero essere realizzate (in virtù delle recenti Deliberazioni della Giunta Capitolina nn. 71 e 121/2014), permetteteci un piccolo slancio d’ottimismo verso le numerose ed impegnative opere che interesseranno questo quadrante, nei prossimi mesi e negli anni a seguire.

L’approccio positivo dimostrato dal Presidente del Muncipio IV Emiliano Sciascia e dall’Assessore ai Lavori Pubblici e Periferie di Roma Capitale Paolo Masini, ancorchè contestualizzato nell’ambito della riqualificazione urbana di San Basilio e con le scarse risorse disponibili, ci è sembrato convincente per affrontare le tematiche proposte dagli altri quartieri limitrofi che, anche se non hanno sempre i riflettori accesi, soffrono di quelle annose carenze tipiche dell’estrema periferia della città.
Ed è per questo motivo che abbiamo voluto essere presenti a quest’incontro, perché il “riammagliamento” del territorio passa inevitabilmente anche attraverso la collaborazione tra realtà locali molto diverse tra di loro che però, nonostante i soliti soggetti reticenti, non possono più subire passivamente o accontentarsi di piccoli risultati sporadici, ma devono cercare di individuare un percorso complessivo per ottenere il miglior risultato possibile da un’amministrazione comunale troppo spesso distante dai problemi reali e lenta nelle realizzazioni.

In questo contesto l’intervento dell’Assessore Municipale ai lavori pubblici Eraldo Guardati, ci è parso corretto, infatti, l’individuazione di alcune priorità sono sicuramente condivise, mentre altre potrebbero essere aggiunte all’elenco e, tra le primissime opere da realizzare, riteniamo opportuno segnalare le seguenti:

  • O.P. 2 – strade di collegamento alternativo tra Torraccia e San Basilio/Tidei (via Chiaravalle);
  • O.P. 11 – collegamento tra via del Casale di San Basilio e via Brandizzi Gianni;
  • O.P. 12 – collegamento tra via del Casale di San Basilio e via Bartolo Longo;

oltre al tanto atteso prolungamento e allargamento di Via Nino Tamassia verso via Nomentana.

Soluzioni queste, che permetterebbero al quadrante una maggiore distribuzione del traffico veicolare privato, con conseguente miglioramento della percorribilità da parte dei mezzi pubblici. Inoltre, visto il notevole tempo trascorso tra la progettazione iniziale del piano e le attuali esigenze della cittadinanza, la necessità di modificare le destinazioni d’uso di alcune strutture pubbliche previste nel progetto dell’epoca, è assolutamente condivisibile ed anzi, auspicabile.

Appare quindi indispensabile riproporre altri e più ravvicinati incontri tra l’amministrazione comunale e le diverse realtà territoriali, al fine di favorire uno scambio di informazioni di dettaglio che possano essere tessere di un unico puzzle in cui piccole e grandi opere si vadano ad inserire nel quadro di questo territorio sofferente che aspetta da troppo tempo un vero cambio di marcia! Vedi planimetria di progetto (datata dicembre 2002)

Tutto ciò premesso, il C.d.Q. di Casal Monastero è atteso nei prossimi giorni da altri incontri, altrettanto importanti.
Il primo, in ordine di tempo, è previsto per venerdì prossimo 13 giugno alle ore 10,00 presso il Municipio IV, dove, insieme al Presidente e alla Commissione Scuola, saranno discusse le seguenti tematiche:
apertura, gestione e assegnazione della nuova scuola elementare di viale Ratto delle Sabine, con

  1. definizione del numero delle classi ottenute, sia mediante le iscrizioni on-line che con il sondaggio cartaceo;
  2. necessità del tempo pieno per tutte le sezioni;
  3. necessità di realizzazione della palestra annessa;
  4. apertura, gestione e assegnazione della nuova scuola materna di via Nomentum e riapertura dei termini per le iscrizioni;
  5. mantenimento del numero di pulmini di trasporto scolastico necessari per concludere i cicli iniziati presso gli altri plessi e inserimento “diretto” della zona di Casal Monastero nella lista delle priorità per il Dip.to Mobilità;
  6. valutazioni sulla possibile rivisitazione degli Istituti Comprensivi della zona, annualità 2014/2015;

Qualora nei punti sopra elencati ci fosse sfuggito qualche argomento che secondo voi lettori è da sottoporre alla Commissione Scuola, siete invitati a scriverlo nei commenti e sarà aggiunto al testo che presenteremo in sede di riunione.

Come già detto nelle precedenti occasioni, è opportuna la presenza all’incontro di un congruo numero di genitori di Casal Monastero interessati dalle vicende sopra descritte e formare una delegazione da presentare alla riunione.

Altro appuntamento importante sarà quello del 20 giugno prossimo alle ore 10,00, sempre presso la Presidenza del Municipio IV, dove si parlerà della proposta “Un euro per il Decoro” inoltrata dal C.d.Q. al Comune di Roma.
Una “proposta pilota” sostenuta mediante la libera adesione dei residenti, che non intende sostituire i servizi comunque prestati dal Comune e dall’AMA, ma bensì integrarli per migliorare l’aspetto e l’igiene del nostro quartiere mediante la pulizia accurata e costante dei marciapiedi e delle aree verdi mal gestite o abbandonate.

Infine, altro appuntamento fondamentale sarà quello del 23 giugno prossimo alle ore 17,00 presso il Centro Culturale Aldo Fabrizi, dove si terrà la “Conferenza Urbanistica Municipale”.
Un appuntamento fondamentale sia per conoscere i prossimi interventi che interesseranno il territorio che per proporre le opere infrastrutturali ed i servizi ritenuti indispensabili dai cittadini.

Da ultimo, giungono al C.d.Q. buone nuove dall’Ufficio Mobilità di Roma Capitale, pare infatti che il progetto preliminare della “Zona 30 kmh” su viale Ratto delle Sabine sia stato elaborato, ora non resta che andarne a ritirare una copia e valutarne gli effetti e le eventuali modifiche insieme ai cittadini, nella certezza che anche questo nuovo intervento contribuirà a rendere il quartiere sempre più piacevole e vivibile.

Ci vediamo al gazebo che il C.d.Q. allestirà all’interno della Parrocchia nei giorni della Festa di S. Enrico dal 13 al 15 giugno prossimo.

PS: Informiamo i cittadini che, a causa dei numerosi impegni dell’ultimo periodo, il Direttivo del C.d.Q. ha preferito spostare l’evento BICICLANDO ai primi di settembre…avete tutta l’estate per riparare le gomme e ingrassare le catene!!!

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

391 - DGCDelib_71_28032014
392 - DGCDelib_121_30042014

Media voto: 3.00 su 5.00

Ultimo aggiornamento: