Emergenza Rifiuti

0
221

Da Roma Today

di Anna Grazia Concilio

Casal Monastero: Ama non ritira i rifiuti, i cittadini chiamano gli ispettori della Asl

La richiesta è di verificare le condizioni igienico-sanitarie tra le strade del quartiere. Il comitato: “Senza riscontro, faremo nuovo esposto”

Ancora rifiuti non raccolti tra le strade del quartiere Casal Monastero, nella periferia del municipio IV a ridosso della via Tiburtina. “Siamo esasperati – ha spiegato Elvina Gjoni, presidente del comitato di quartiere – Abbiamo inviato richiesta ad Asl per un sopralluogo affinché ci venga riferito quali sono le condizioni igienico-sanitarie delle nostre strade. Lo stato attuale è indecente”.

Il mancato ritiro dei rifiuti è un disagio noto da tempo a Casal Monastero. Già durante lo scorso mese di agosto, dalle pagine del nostro giornale, il comitato di quartiere annunciava la volontà di avviare una class-action per chiedere il rimborso della Tari. “Non abbiamo proseguito perché nei giorni successivi l’emergenza iniziava a rientrare – ha proseguito Gjoni – Ma adesso la situazione è incandescente e non possiamo tollerare oltre. I ritiri settimanali erano già diminuiti da tempo, adesso però non avvengono”.

Il comitato di quartiere lo scorso martedì ha inviato richiesta di sopralluogo agli ispettori della Asl: “Un intervento che paghiamo a nostre spese – ha sottolineato la presidente del comitato di quartiere – Stiamo aspettando un riscontro ma se non dovesse esserci a breve, procederemo con un secondo esposto”. E dopo il danno la beffa, già perché proprio in questi giorni ai cittadini viene consegnata la richiesta di pagamento della Tari.“

Media voto: 3.00 su 5.00