16/01/2014 – Casal Monastero guarda in alto, verso un nuovo orizzonte…senza cavi dell’alta tensione

0
60

VEDERE GLI OPERAI DEMOLIRE I PILONI DEGLI ELETTRODOTTI E’ UN’EMOZIONE STRAORDINARIA, INCREDIBILE…..ALTRO CHE MASTERCARD !

E’ una soddisfazione immensa veder cambiare così velocemente il panorama del quartiere.

Quei piloni che fino a pochi giorni fa erano una bruttura ingombrante nel nostro paesaggio, ora non ci sono più e quando si arriva su via di San Alessandro….. sembra di essere in un posto diverso, nuovo, in un certo senso…più libero.

Non pensavamo che l’aspetto del quartiere potesse cambiare così radicalmente, che quei sottili cavi tesi – da sempre – sopra le nostre teste fossero così d’intralcio alla vista; solo ora che sono stati rimossi ci rendiamo conto di quanto la loro presenza fosse diventata ormai una brutta abitudine.
Vedere gli operai salire su quei tralicci a tagliare i cavi è stato……gratificante ed appagante. Vedere dei cittadini fare le riprese con la telecamera o immortalare il momento con le macchine fotografiche, ci ha dato la certezza di aver concretizzato il sogno di molti.

Ottenere risultati così evidenti ci ripaga delle tante energie spese in questi anni in cui abbiamo seguito e sollecitato ogni singolo passaggio burocratico, dalle prime proposte avanzate nel 2005 fino ad arrivare all’interramento ed alla demolizione dei tralicci avvenuta in questi giorni.
L’evento di oggi è quindi un altro esempio tangibile dell’efficacia del C.d.Q., di quanto sia importante e decisivo – nelle sorti di questa periferia così trascurata – l’impegno di un gruppo di persone affiatate che mettono in risalto le esigenze della collettività.

Di certo non potevamo auspicare un inizio 2014 più gratificante di così.

Vi aspettiamo numerosi per rinnovarci la vostra fiducia con il tesseramento annuale.
Ricordatevi sempre che l’Unione fa la Forza.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00