Soppressione 434 e 308P

0
47

Il nostro contributo per “razionalizzare il servizio” senza danneggiare l’utenza.

Si può riuscire a conciliare la soppressione di due linee autobus con le esigenze degli utenti? Anche di quelli che abitano in quartieri isolati e mal serviti come il nostro?
La risposta è…..può darsi di si!

E allora ci chiediamo, perché non siamo stati interpellati prima?
Molto probabilmente qualche problema e tante polemiche si potevano evitare, ma ormai siamo in ballo e se dobbiamo ballare almeno partecipiamo mettendoci tanta pazienza e prendendo appunti sulle indicazioni dei cittadini che in questi giorni ci hanno contattato.

Dopo aver consegnato oltre 1200 firme al Sindaco di Roma ed aver organizzato due incontri con gli studenti x conoscere le loro necessità, siamo riusciti a contattare i referenti dell’ATAC con cui avviare una “sana partecipazione”.

Ovviamente gli utenti si sono scatenati in questi giorni e leggendo i vari commenti sui siti e su FB, saremmo tentati di dire che in qualche modo tutti gli utenti hanno ragione viste le difficoltà riscontrate, ma……dobbiamo ragionare!
Allora proviamoci!

La linea 308P è stata soppressa e sostituita dalla 340 che, di sicuro agevola i ragazzi che vanno all’agrario, ma penalizza gli altri e poi, non parte sempre dal capolinea di CMon.

Per questo motivo il C.d.Q. ha chiesto all’Agenzia x la Mobilità di prolungare il percorso del 340 fino a Baseggio (o li vicino, dove arrivava il vecchio 308P) con “almeno” due corse scolastiche al mattino e due all’uscita, risolvendo il problema degli altri studenti che in questo modo non dovranno più “scambiare”.

Inoltre, abbiamo chiesto che il passaggio di questo autobus venga calibrato con le uscite dei vari istituti e faccia capolinea sempre ad Eretum.
Questa soluzione non penalizzerà il Consorzio di Casal Monastero, anzi continuerà a servire sia il loro che il nostro quartiere.

Il 434 invece sarà soppresso e resterà solo con una corsa scolastica, x il momento.

La proposta che abbiamo intenzione di fare, visto che dovremo comunque rinunciare ad una linea ottenuta faticosamente (il 434, poco frequentata durante la giornata, inutile negarlo), è quella di unire le linee 404 e 444 con TUTTE le vetture attuali.
Questa possibilità, che dovrà essere concordata ed accettata anche dagli altri C.d.Q., già studiata dall’ATAC, porterebbe alcuni svantaggi ma anche diversi vantaggi.
Vediamo quali sono.

SVANTAGGI:
Per Casal Monastero l’allungamento del percorso verso Rebibbia, con circa 7/8 minuti di “traffico” in più dentro Torraccia;
Per Torraccia, una vettura mai completamente libera in quanto arriva dal capolinea di Casal Monastero

VANTAGGI:
Per Casal Monastero e Torraccia, una frequenza molto più ravvicinata rispetto all’attuale – circa 10 minuti nelle ore di punta e di circa 15 minuti nelle ore centrali – ottenuta “sommando” le vetture senza perderne nessuna! (Se perdi un autobus, ce nè subito un altro dietro!)

Per Casal Monastero, la possibilità di raggiungere i servizi di Torraccia (Ufficio Postale, attività commerciali, attività sportive, etc) e viceversa!

In più, ci sarebbe la possibilità di far fare a questa linea UNA “corsa deviata” ogni ORA circa, che arriverebbe fino a Largo Pugliese, dove ci sono molte altre linee bus che portano verso il centro o verso il CC Porta di Roma, così da collegare entrambi i quartieri con la zona di via Ugo Ojetti.

Ovviamente, con questa soluzione, i vantaggi sarebbero molti (studenti e utenti) e si potrebbe arrivare ad eliminare del tutto la linea 434.

Inoltre, verificando la possibilità di ridurre da due a una sola vettura del 344ds ed eliminando l’ormai inutilizzata deviazione a “Buazzelli” del 434, si risparmierebbero ancora altri chilometri da utilizzare sulle linee sopra citate.

Insomma, work in progress, senza tagli, ma con il cervello!!!

Permetteteci una menzione particolare al Consigliere Municipale Brescia, che ha seguito tutta la vicenda e si è “sacrificato” con due alzatacce per salire sul nuovo autobus 340 e incontrare l’Ing. Brinchi (Agenzia x la Mobilità) con cui stiamo collaborando in maniera costruttiva e speriamo efficace.

Speriamo di essere stati abbastanza chiari.

Aspettiamo tutte le vostre considerazioni e i vostri suggerimenti x migliorare sempre di più !!!

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo

Media voto: 3.00 su 5.00