Entro il 2009 via ai lavori della Metro D. Si muove qualcosa anche per la B.

0
88

ROMA (24 settembre) – Al via entro il 2009 i lavori per la tratta fondamentale della linea D della metropolitana, 12 fermate che collegheranno Prati Fiscali e Marconi.

I lavori avranno un costo di 3 miliardi di euro, uno messo a disposizione dal Comune e due dai privati. Lo ha annunciato l’assessore comunale alla Mobilità, Mauro Calamante, il quale ha comunicato che la procedura di project financing è in corso. I progetti preliminari si stanno definendo, mentre è già pronto il quadro economico. Calamante ha spiegato che l’intera linea avrà 18 fermate e arriverà fino a Talenti passando per viale Jonio. «Entro la fine del’anno – ha aggiunto l’assessore – si andrà in gara per il prolungamento della linea B da Rebibbia a Casal Monastero, per un costo di 500 milioni di euro».
Non farà eccezione la linea della metro A, che verrà prolungata fino alla Romanina, mentre verrà migliorato il nodo di scambio tra linee A e B alla stazione Roma-Termini. «Il cantiere – ha concluso Calamante – verrà aperto entro fine anno. L’opera costerà 53 milioni di euro. Il nodo sarà semplificato, velocizzato e reso più attraente con un incremento del 25% del trasporto»

Dal quotidiano “Il Messaggero”

Media voto: 3.00 su 5.00

Ultimo aggiornamento: