Troviamo i fondi per la NOSTRA Metro!!!

0
68

DA CASAL MONASTERO UN CORO UNANIME: TROVATE I FONDI PER IL PROLUNGAMENTO DELLA NOSTRA METROPOLITANA

E’ semplicemente questo ciò che chiedono i cittadini di Casal Monastero e di tutto il territorio interessato da questa “fondamentale” opera pubblica. Delegando ai Comitati il compito di esprimere il proprio sconforto, scaturito dalle dichiarazioni rese ai quotidiani, dall’assessore ai trasporti del Comune di Roma.

Non è chiaro, infatti, il motivo per cui l’assessore Marchi, nel giro di 2 mesi, abbia espresso ai giornalisti opinioni completamente opposte tra loro.

Fino al 13 dicembre scorso, infatti, il prolungamento della Metro B fino al GRA veniva annunciato ormai imminente dallo stesso assessore (e dai suoi portavoce), addirittura realizzabile in soli 36 mesi; nei giorni scorsi, invece, i cittadini apprendono dai giornali che l’assessore ritiene quest’opera “un sogno non realizzabile in quanto non ci sono i fondi”.

Se ancora non sono chiari i motivi di questo “dietro-front” fatto dall’assessore competente, è invece molto evidente la rabbia degli abitanti dei quartieri che di quest’opera avevano ben compreso l’importanza ed iniziavano a pregustarne i benefici.

Un bacino d’utenza che, solo lungo il tracciato previsto di 3,5 chilometri, accoglie circa 80 mila residenti, per non parlare di tutto l’interland compreso tra Guidonia-Palombara-Fonte Nuova e Mentana.

E’ risaputo che la viabilità di tutto il quadrante ormai è al collasso e sono ben note le interminabili code a cui sono costretti i cittadini.
Ore ed ore gettate al vento.

Passa anche da questi aspetti – che non sono affatto secondari – la riqualificazione della periferia, dall’avere più tempo da dedicare alle proprie famiglie e i propri figli, dalla possibilità di muoversi più velocemente ed in modo ecologico, dal preferire il mezzo pubblico all’auto privata e così via. Per questi motivi il Comitato di Quartiere di Casal Monastero ha ritenuto doveroso accogliere – immediatamente – le richieste angosciate dei cittadini, chiedendo, con una nota urgente indirizzata al Sindaco di Roma ed all’assessorato competente, una riflessione seria e responsabile sulla reale priorità che riveste questa infrastruttura.
La lettera che abbiamo inviato raccoglie i desideri e le speranze di questa parte della città che aspetta da tanti anni una concreta riqualificazione, che ineluttabilmente passa anche dal miglioramento del sistema dei trasporti pubblici, dalla viabilità ad esso riconnessa e dalla possibilità di muoversi più rapidamente verso tutti i servizi che una città come Roma sa offrire.
Ci aspettiamo oggi, dall’amministrazione pubblica, una scelta fatta con “criterio e razionalità”, che sappia leggere oltre le ideologie politiche, che sia capace di dare risposte reali alle esigenze dei cittadini, che guardi al nostro futuro ed a quello dei giovani, troppo spesso menzionati nei discorsi demagogici ma poi costretti nella quotidianità a fare i salti mortali per recarsi nelle scuole e nelle università.
Vogliamo una risposta concreta e collegiale per riportare i fondi sulla nostra metropolitana.

In allegato la nota inviata al Sindaco e all’Assessore ai Trasporti, oltre al volantino informativo redatto insieme ai C.d.Q. di Torraccia – San Basilio – Unrra Casas

A.S.S.C Casal Monastero
Il Direttivo

124 - Lettera_Sindaco_Assessore_prolungamento_Metro
125 - Volantino_metro_lato_a
126 - Volantino_metro_lato_b
Media voto: 3.00 su 5.00